SPAGHETTI E POLPETTE….Sirt-Veg!!!!

IMG_20160511_230149

Tutti Noi (non proprio giovanissimi ūüôā abbiamo visto almeno una volta “Lilli e il Vagabondo” e¬† probabilmente ci sar√† venuta tanta fame guardando la scena in cui condividevano i succulenti: “Spaghetti e polpette”.

Le  Polpette però non devono essere necessariamente a base di carne, come credevamo quando eravamo piccoli.

Vi racconto stasera la mia  versione Vegana e quella Vegetariana di questa storica ricetta.

Tutto realizzato con ingredienti SIRT

INGREDIENTI:

180 gr di spaghetti integrali

(PER LE POLPETTE)

100 gr  di granulare di soia (sempre presente nei supermercati BIO)

1 patata lessa (versione vegana)  O  1 uovo (versione vegetariana)

1 manciata di prezzemolo

1 cucchiaino di noce moscata

1/2 bicchiere da tavola di latte di soia

50 gr di formaggio grattugiato CON CAGLIO MICROBICO (versione vegetariana) O 50 gr di mozzarella di riso grattugiata (versione vegana)

1 cucchiaio di farina di grano saraceno

 

(PER IL SUGO):

1 cipolla rossa grande o 2 piccole

2 gambi di sedano con foglie

1 carota

1 chiodo di garofano

scorza di 1/2 arancia

1/2 bicchiere di vino rosso

2 cucchiai di doppio concentrato di pomodoro

1 manciata di finocchiettto o aneto per guarnire (sarebbe meglio il finocchietto!)

sale , peperoncino ed olio EVO secondo i vostri gusti.

PRONTI, SU…. VIA:

Mettiamo il granulare di soia in una pentola a bordi alti, copriamolo a filo con acqua, un cucchiaio di sale ed aggiungiamo i nostri aromi preferiti (io ho usato:aglio in polvere, timo, pepe verde e rosmarino)

Portiamo ad ebollizione e lasciamo cuocere per 10 minuti, scoliamo¬† e schiacciamo con una forchetta affinch√® fuoriesca tutta l’acqua.

Mettiamo la soia in un mixer con tutti gli altri ingredienti per le nostre polpettine ( a secondo della versione scelta),¬† una vola ottenuto un composto facilmente lavorabile, creiamo con le mani umide delle palline grandi come noci, spennelliamole con olio EVO ed inforniamole a 180¬į per 8/10 minuti.

In un tegame mettiamo 1/2 bicchiere d’acqua (adoro il classico soffritto, ma non √® dietetico!) ,¬† la cipolla rossa , il sedano e le carote tritati¬† finemente.

Quando le verdure si saranno ammorbidite aggiungiamo il vino rosso e dopo circa 1 minuto,una volta evaporato l’alcol, il concentrato di pomodoro, le scorze d’ arancia¬† il chiodo di garofano e 3 mestoli d’acqua….copriamo e lasciamo andare per 30 minuti.

Adesso aggiungiamo le polpettine , altri 2 mestoli d’acqua,copriamo¬† ed a fuoco lentissimo lasciamo cuocere ancora per 20 minuti .

Cuociamo gli spaghetti integrali al dente ed una volta scolati¬† “tuffiamoli” nel nostro sugo.

Ora non ci resta che aggiungere il finocchietto tritato e FINALMENTE MANGIARE¬† ūüôā

Come sempre: UN ABBRACCIO A TUTTI VOI!

LUCIA .

lulettavegchef@libero.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Burger di Tempeh marinato e salsa di avocado

Buonasera,

stasera ho voglia di condividere con voi la mia ricetta del burger di tempeh, una delizia sana, molto proteica e soprattutto GUSTOSA!

INGREDIENTI :

(per la marinatura):

Acqua

1 bicchiere di vino rosso

1 cucchiaio di aglio in polvere

2 cucchiai di olio di oliva

sale e pepe (io ho usato quello rosa, il mio preferito)

(per i burgers )

1 panetto di tempeh al naturale (facilmente reperibile nei supermercati BIO)

1 cipolla rossa tritata finemente

2 patate lesse

20 olive denocciolate (io ho fatto un mix tra verdi e nere)

1 manciata di prezzemolo

(per la salsa di avocado)

1 avocado

1 pomodoro da insalata

1/2 lime o limone

erba cipollina

peperoncino

In una pentola a bordi alti mettiamo il panetto di tempeh, copriamolo con acqua tiepida ed aggiungiamo tutti gli altri ingredienti per la marinatura. ( io ho lasciato il panetto ad insaporirsi per circa 5 ore, ma se non avete tempo potete già passare alla fase successiva).

Mettiamo la pentola sul fuoco , portiamo ad ebollizione e lasciamo cuocere per 10 minuti. Scoliamo il tempeh e mettiamolo in un mixer con tutti gli altri ingredienti per i nostri burgers.

Attiviamo il mixer fino ad ottenere un composto facilmente lavorabile, e con l’aiuto di un coppapasta formiamo poi dei dischetti di circa 10 cm diametro e 2,5 cm di spessore.

Inforniamo a 180¬į per 20 minuti girando a met√† cottura.

Adesso prepariamo la salsa di avocado, aggiunendo alla¬† polpa¬† il pomodoro tritato, l’erba cipollina tritata grossolanamente,il lime,¬† il sale ed il peperoncino e lavoriamo il tutto con una forchetta.

Sforniamo i nostri burgers e serviamoli ben caldi, accompagnati da un cucchiaio colmo della nostra salsa e se volete dei crostini di pane integrale o di segale.

Spero davvero che questa ricetta sia di vostro gradimento, per qualsiasi domanda non esitate a scrivermi: lulettavegchef@libero.it

UN ABBRACCIO A TUTTI VOI.

LUCIA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Spezzatino di soia con curcuma e paprika

Buongiorno! Oggi vorrei condividere con voi questa ricetta che tra i miei ospiti ha riscosso tanto successo.

Un piatto davvero gustoso che grazie all’aggiunta delle patate √® ottimo come piatto unico ed ipocalorico…spero vi piaccia!

INGREDIENTI:

100 gr di spezzatino di soia disidratata

1/2 litro d’acqua o brodo vegetale

2 cipolle rosse

4 gambi di sedano

2 patate medie

2 cucchiai di paprika dolce

1 cucchiaio di curcuma

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 presa di prezzemolo tritato

olio EVO

Iniziamo facendo rinvenire lo spezzatino di soia in acqua bollente salata (o brodo vegetale) per circa 15 minuti, nel frattempo in una casseruola mettiamo le cipolle tagliate finemente, il sedano tritato ed un bicchiere d’acqua, chiudiamo con il coperchio e lasciamo andare a fuoco basso fino a quando le verdure non diverranno morbide.

Scoliamo la soia e pressiamola con una forchetta affinch√® esca tutta l’acqua.

Aggiungiamo alle verdure, uno o due cucchiai di olio EVO e la soia, lasciandola rosolare per circa 5 minuti e regoliamo di sale.

Uniamo la paprika , la curcuma, il concentrato di pomodoro e 2 mestoli d’acqua (o brodo vegetale), copriamo e lasciamo cuocere per circa mezz’ora a fuoco lentissimo.

Adesso aggiungiamo le patate tagliate a tocchetti e altri 2 mestoli di acqua o brodo¬† e lasciamo cuocere ancora per mezz’ora, sempre a fuoco basso e con il coperchio.

Spegnamo il fuoco, aggiungiamo 2 cucchiai di olio EVO  ed il prezzemolo tritato finemente.

Il nostro spezzatino è pronto!

BUON APPETITO ED UN ABBRACCIO A TUTTI VOI!!

LUCIA.

 

 

 

 

 

 

Spaghetti di grano saraceno con salsa di radicchio e noci

Ingredienti :

200 gr di spaghetti di grano saraceno

1 cipolla rossa

20 foglie di radicchio

40 gr di noci sgusciate

4 cucchiai di olio EVO

Peperoncino piri piri (secondo i Vs gusti)

Erba cipollina e prezzemolo per guarnire

 

In una casseruola facciamo appassire la cipolla tritata con mezzo bicchiere d’acqua ed una presa di sale.

Appena la cipolla sarà quasi trasparente aggiungiamo il radicchio tagliato a listarelle e lasciamo cuocere per circa 5 minuti.

Frulliamo il composto ottenuto aggiungendo le noci, il peperoncino e l’olio extravergine di oliva e regoliamo di sale.

Cuociamo gli spaghetti in acqua bollente salata e condiamoli con la salsa precedentemente preparata.

Guarniamo il tutto con erba cipollina e prezzemolo tritati grossolanamente.